Il programma dell’Università del Minnesota-Crookston e VetFAST affronta la “carenza globale” di veterinari per animali di grandi dimensioni – Agweek

Nota del redattore: fa parte di una serie in corso sulle treatment veterinarie nella regione.

WATFORD CITY, North Dakota — La dottoressa Samantha Zuck-Roscoe period una bambina in età prescolare quando decise di diventare veterinaria. Tredici anni dopo, quando ha appreso in una fiera del lavoro del liceo ciò che l’Università del Minnesota Crookston aveva da offrire, Zuck-Roscoe sapeva che period lì che voleva fare il suo primo passo sulla strada per diventare un medico di animali.

“Tutto quello che dicevano mi parlava in qualche modo, e poi io e mia madre siamo andati a fare un tour lì, e sapevo che quando me ne sono andato lì, period lì che volevo andare”, ha detto Zuck-Roscoe. “Le piccole dimensioni delle classi e l’esperienza pratica erano ciò che mi ha venduto, ed period come una famiglia”.

Il programma pre-veterinario presso l’UMC fa parte del programma U of M Faculty of Veterinary Drugs Veterinary Meals Animal Students o VetFAST, a cui gli studenti possono presentare domanda mentre frequentano l’università di Crookston.

L’Università del Minnesota ha adottato il programma per affrontare la carenza a livello nazionale di veterinari per animali da cibo. C’è una significativa carenza di veterinari nelle aree rurali dove le cliniche non sono state in grado di coprire i posti vacanti.

“Non è solo nazionale. È una carenza globale”, ha affermato il dottor Bruce Petersen, fondatore di VetExperts, che possiede il Watford Metropolis Veterinary Middle dove pratica Zuck-Roscoe e il Butte (Montana) Veterinary Middle.

I motivi per cui è difficile reclutare veterinari nelle zone rurali, in particolare, includono la possibilità di sperimentare livelli di stress elevati, il disinteresse nel lavorare nelle zone rurali e le sfide fisiche legate al lavoro con animali di grossa taglia, affermano i veterinari.

Il dottor Bruce Petersen, fondatore di VetExperts, che possiede il Watford Metropolis Veterinary Middle nel North Dakota, afferma che c’è una carenza globale di veterinari per animali di grandi dimensioni.

Jaryn Homiston / Agweek

“Ci sono molte ipotesi e teorie, ma la linea di fondo è che siamo a corto di veterinari”, ha detto Petersen.

I vantaggi per gli studenti che si iscrivono al programma VetFAST includono il completamento degli studi di laurea in scienze e dottore in veterinaria in sette anni anziché otto, tutoraggio con docenti DVM e altri studenti DVM e opportunità di lavoro estivo in veterinaria e nel settore.

Zuck-Roscoe ricorda come il suo coinvolgimento in attività extrascolastiche, comprese le scienze animali e le organizzazioni della società d’onore, mentre period nel programma pre-veterinario presso l’UMC, l’ha aiutata a prepararla per una carriera in uno studio di animali misti.

“Ho fatto un po’ di tutto”, ha detto Zuck-Roscoe. “Ho imparato a gestire bene più cose che uso quotidianamente quando gestisco più casi”, ha detto.

Questo riassume la sua vita come veterinaria al Watford Veterinary Middle.

“È qualcosa di diverso ogni giorno: non sai mai cosa vedrai, un grande animale o un piccolo animale. Puoi passare da un parto a una mucca gonfia, da una lacerazione a una capra, tutto nello stesso giorno”, ha detto Zuck-Roscoe.

I requisiti di idoneità per gli studenti che fanno domanda per il programma U of M VetFAST includono l’iscrizione al programma di scienze animali presso UMC, il programma di scienze animali presso U of M nelle Twin Cities o il programma di biologia presso l’Università del Minnesota Morris e l’esperienza di lavoro con grandi e piccoli ruminanti animali da cibo.

Una donna che indossa una camicetta dorata e una giacca nera.

Leslie Lekatz è un assistente professore del Dipartimento di agricoltura e risorse naturali dell’Università del Minnesota.

Contributo / Università del Minnesota Crookston

Gli studenti possono presentare domanda per il programma VetFAST già dopo il completamento di due semestri nel programma di scienze animali e, se vengono accettati, l’U of M Faculty of Veterinary Drugs terrà un posto per gli studenti fino a quando non avranno completato i loro requisiti presso l’UMC, ha affermato Leslie Lekatz, assistente professore di scienze animali del dipartimento dell’agricoltura e delle risorse naturali dell’UMC.

“Dal 2019, quando ho iniziato a monitorare i dati, il tasso di accettazione al primo anno dei nostri laureati che fanno domanda per una scuola di veterinaria è in media del 65%”, ha affermato Lekatz.

Il tasso di accettazione medio nazionale è dell’11%.

“Il nostro tasso di accettazione se includi le seconde applicazioni sale all’85%”, ha affermato Lekatz.

Il programma VetFAST dell’Università del Minnesota ha un tasso di accettazione, nel complesso, del 60%, ha affermato. Alcuni degli studenti scelgono di frequentare la scuola veterinaria presso la U of M, e altri, come Zuck-Roscoe, che ha conseguito la laurea in DVM alla Washington State College, si trasferiscono altrove dopo la laurea alla UMC.

L’Università del Minnesota Crookston ha istituito il programma VetFAST per garantire che gli studenti che volevano frequentare il school veterinario avessero i prerequisiti, come lezioni di chimica, di cui avevano bisogno, ha affermato Terrill Bradford, istruttore del Dipartimento di agricoltura e risorse naturali dell’UMC.

Una donna che indossa una camicia bianca e un gilet marrone rossiccio.

Terrill Bradford è un istruttore del Dipartimento di agricoltura e risorse naturali dell’Università del Minnesota.

Contributo / Università del Minnesota Crookston

Il programma VetFAST fa parte dell’U of M Veterinary Faculty, ma la maggior parte delle lezioni frequentate dagli studenti UMC nel programma sono requisiti anche in altri school veterinari, ha affermato Bradford.

La stessa impressione del programma pre-veterinario dell’UMC che Zuck-Roscoe ha avuto dalla sua visita all’UMC – le sue classi ridotte e l’esperienza pratica – è ciò che attira altri studenti a frequentare il school lì dopo essersi diplomati al liceo, ha detto Bradford.

Le piccole classi UMC promuovono un senso di famiglia, offrendo a studenti e insegnanti la possibilità di conoscersi. A differenza delle università più grandi in cui gli studenti potrebbero avere un istruttore diverso per ogni corso che seguono, gli studenti dell’UMC hanno lo stesso professore per diversi, ha detto Bradford.

“Li conosciamo molto bene”, ha detto. Questo è un vantaggio quando gli studenti fanno domanda per l’università di veterinaria perché quando i professori scrivono lettere di raccomandazione, possono dare un quadro completo dei punti di forza degli studenti.

Nel frattempo, le opportunità di lavoro pratiche di Zuck-Roscoe e di altri studenti UMC che hanno un’enfasi pre-veterinario non si limitano agli esperimenti di laboratorio.

“In tutto ciò che facciamo ai nostri animali, qualsiasi tipo di vaccinazione o trasformazione richiesta per i normali animali da produzione, lo faremo in una classe.

«Tutti gli agnelli e gli scherzi. Tutto il parto in autunno….. Cerchiamo di includerli in ogni aspetto della produzione in modo che abbiano il quadro generale di tutto ciò”, ha detto Bradford. “Con i cavalli, il mantenimento e la cura dei piedi, le vaccinazioni e altre cose che facciamo per loro”.

Una donna con uno stetoscopio al collo si trova in una clinica veterinaria.  La parola

La dottoressa Samantha Zuck-Roscoe ha apprezzato l’approccio pratico adottato dall’Università del Minnesota Crookston nel suo programma pre-veterinario. Zuck-Roscoe ora è un veterinario al Watford Metropolis Veterinary Middle nel North Dakota.

Jaryn Homiston / Agweek

La classe delle pecore e dei maiali è una classe che Zuck-Roscoe ricorda bene; oltre a frequentare il corso come matricola, è stata assistente didattica di Bradford per i tre anni successivi.

Aiutando a insegnare in classe, gli studenti migliorano le proprie conoscenze, ha detto. Nel frattempo, l’insegnamento consente anche agli studenti delle classi di livello superiore di fare da mentore agli studenti inferiori.

Anche gli studenti pre-veterinari dell’UMC sono incoraggiati a partecipare ai tour delle scuole superiori dell’UMC e a far parte del school e della comunità di Crookston. Queste esperienze sono importanti perché lavorare come veterinario richiede non solo buone maniere al capezzale con i pazienti animali, ma anche con i loro proprietari umani.

Gli studenti che si diplomano al programma pre-veterinario dell’UMC hanno entrambe le serie di abilità, ha detto Bradford.

“Questi ragazzi sono persone fantastiche”, ha detto.

Una donna che indossa una camicia nera si trova di fronte a un muro con una foto di un cavallo.

Maggie Braun, laureata nel programma pre-veterinario dell’Università del Minnesota Crookston nella primavera del 2022, inizierà il school presso l’Università del Minnesota Faculty of Veterinary Drugs a St. Paul nell’autunno del 2022.

Ann Bailey / Agweek

Maggie Braun, una laureata in scienze animali dell’UMC nella primavera del 2022 con un’enfasi pre-veterinaria, ha appreso del programma VetFAST presso l’UMC quando period una studentessa della Bemidji (Minnesota) Excessive Faculty e ne ha fatto domanda dopo il suo primo anno di school, ed è stata accettato nel programma.

Questo autunno Braun inizierà alla U of M Faculty of Veterinary Drugs, dove ha in programma di specializzarsi in piccoli animali.

Watford Vet pic 3.jpg

Il proprietario di un animale domestico osserva mentre un centro veterinario di Watford Metropolis (North Dakota) esamina il suo cane.

Jaryn Homiston / Agweek

“Sapevo da quando ero alle elementari che volevo diventare una veterinaria per piccoli animali”, ha detto. “Ho sempre amato la scienza e gli animali. Una carriera che combinava entrambi, la scienza veterinaria, aveva un senso”.

Braun è fiduciosa che l’UMC, che le ha offerto l’opportunità di conoscere e lavorare con animali di grossa taglia, cosa che non aveva mai fatto prima, l’abbia preparata bene per l’università di veterinaria.

“Abbiamo imparato molto su come gestire correttamente un gruppo di animali: mucche, cavalli, maiali, pecore, capre”, ha detto Braun. Sebbene il programma pre-veterinario dell’UMC si concentri sul bestiame, Bradford insegna anche una classe di accompagnamento animale in cui gli studenti ottengono una panoramica della cura di cani, gatti, conigli, porcellini d’India e altri animali domestici.

“Cosa nutrire, quando nutrire, riproduzione degli animali, manipolazione”, ha detto Bradford. Accompagna gli studenti della classe degli animali da compagnia in gita e ospita anche un paio di proprietari che portano i loro animali domestici al campus dell’UMC.

La compagna di classe di Braun, laureata all’UMC nel 2022, McKenna Anderson, ha portato avanti una tradizione di famiglia quando ha scelto di iscriversi all’UMC dopo essersi diplomata al liceo di Becker, nel Minnesota. Suo nonno ha frequentato la Northwest Faculty of Agriculture in quello che oggi è il campus dell’UMC, sua madre e suo zio hanno conseguito lauree affiliate all’UMC quando period un school tecnico di due anni e suo fratello si è laureato all’UMC nel 2012.

Una donna che indossa una felpa marrone dell'Università del Minnesota si trova di fronte a un muro con un cavallo sopra.

McKenna Anderson, laureato del programma pre-veterinario dell’Università del Minnesota nel 2022, inizierà il school veterinario presso la South Dakota State College di Brookings nell’autunno 2022.

Ann Bailey / Agweek

Negli ultimi quattro anni, UMC si è guadagnata il rispetto di Anderson per i suoi meriti.

“Ho adorato il fatto che fosse piccolo, ho adorato il fatto che ci fossimo messi in pratica, period molto orientato al nostro apprendimento”, ha detto. “Ho amato i miei insegnanti”.

Anderson inizierà il school di veterinaria presso la South Dakota State College di Brookings questo autunno. Ha in programma di lavorare in un grande studio per animali dopo la laurea alla SDSU.

Oltre ai suoi corsi di scienze animali dell’UMC, dove ha avuto opportunità che includevano prelevare sangue dai cavalli e imparare a colorare i vetrini, Anderson è grata di aver potuto seguire corsi di gestione e di partecipare a membership UMC, come Agarama, che ogni anno organizza un evento di gennaio per dare agli studenti che gareggiano in concorsi di spettacolo di bestiame e agronomia.

Mentre si prepara a fare il prossimo passo per diventare una veterinaria, Anderson crede che la sua scelta di frequentare l’UMC e perseguire un’enfasi pre-veterinaria lì sia quella giusta.

“Consiglierei questa scuola tutto il giorno”, ha detto Anderson.

Leave a Comment

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.